Servizi cimiteriali - Modalità Operative in vigore dal 1 maggio 2022

Ultima modifica 7 ottobre 2022

I parenti e/o imprese di pompe funebri incaricate, in caso di decesso, fermo restando l’obbligo di ottenere dagli uffici preposti le autorizzazioni per il trasporto, il seppellimento o la cremazione della salma, oltre a verificare il diritto di sepoltura presso i cimiteri comunali, come da regolamento comunale, dovranno seguire scrupolosamente le seguenti istruzioni: 1. Avvisare il custode cimiteriale reperibile tutti i giorni, 24 ore su 24, al n° 340.0541094, per concordare, compatibilmente con le norme, la scelta del loculo / ossario / cinerario / tomba a terra in cui tumulare / inumare il defunto e per concordare la probabile data e ora del funerale / sepoltura; 2. Avvisare e concordare con l’Ufficio di Polizia Municipale le modalità di svolgimento del corteo, qualora sia previsto; 3. Consegnare al Custode del cimitero, al momento della presa in consegna da parte di quest’ultimo del feretro / urna per la sepoltura, l’autorizzazione al seppellimento e al trasporto nonché l’allegato 4 – verbale di chiusura del feretro. 4. Recarsi, anche in seguito alla sepoltura e comunque entro 15 giorni da quest’ultima, presso gli Uffici Comunali e rivolgendosi direttamente al personale dell’Ufficio Concessioni Cimiteriali per la formalizzazione della concessione del loculo / ossario / cinerario o tomba a terra. Inoltre si precisa che: il Custode del cimitero riceverà in consegna Il feretro dal personale della pompa funebre all’ingresso del cimitero comunale e con il proprio personale provvederà alla sepoltura; i parenti e/o le pompe funebri incaricate sono direttamente responsabili dell’organizzazione del trasporto / funerale qualora effettuata in carenza delle preventive autorizzazioni per il trasporto e il seppellimento.


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy